Lake Heviz, Ungheria

TOUR DELL'UNGHERIA - TAPPA 4

E dopo esserci riposati a keszthely siamo partiti per una rilassatissima tappa numero quattro molto particolare Il lago di Hévíz ci troviamo in un lago termale in Ungheria, vicino all’estremità occidentale del lago Balaton, cinque chilometri a nord-ovest di Keszthely. È il più grande lago termale nel mondo ed il flusso di acqua che lo alimenta è tale che ogni giorno tutta l’acqua del lago viene totalmente rimpiazzata.

In nostro arrivo a héviz è stato verso le 16:30 e essendo che il lago termale a degli orari particolari oramai era troppo tardi per entrare quindi abbiamo sostato nel parcheggio e alle 9:00 della mattina seguente ci siamo precipitati alle terme perché eravamo molto curiosi di questo lago.

Parliamo di acque termali riscaldate naturalmente a 38 gradi in un ambiente da favola, circondato dal verde, la permanenza è di 3 ore. Nell’acqua è veramente piacevole sembra di essere dentro hai dei fanghi. All’interno ci sono 4 vasche di acqua calda e per uscire nel lago esterno in questo caso parlo del mese di (dicembre) è davvero da coraggiosi perché l’acqua è davvero molto fredda.

L’acqua del lago in inverno ha una temperatura di circa 28 gradi. Bellissima esperienza che consiglio a tutti. Noi non abbiamo fatto il biglietto full optional per 4 ore che includeva anche la spa con sauna e bagno turco ma abbiamo fatto quello di 3 ore. Le terme non sono ai livelli delle spa italiane (la pulizia lascia un po’ a desiderare). Il personale all’ingresso parla un pessimo inglese, quindi munitevi di pazienza per capire come funziona il tutto.

Parcheggio: accanto al lago di heviz troverete un campeggio ma essendo inverno il campeggio era chiuso. Quindi appena prima del campeggio troverete un parcheggio libero senza nessun divieto.

Per l’inverno è consigliato ma per l’estate sicuramente non troverete parcheggio quindi vi consiglio per l’inverno.  In parte a questo campeggio troverete un parcheggio abbastanza spazioso in parte a una pista ciclabile molto particolare che si trova dentro a una palude con alberi altissimi che verso sera si trasforma in una camminata abbastanza horror. Consiglio camminata molto bella che porta a keszthely.