Carcassonne

TOUR DELLA SPAGNA DEL NORD - TAPPA 2

Carcassonne, a spasso nel Medioevo

Eccoci questa è stata la nostra seconda tappa francese.

Essendo amanti di castelli non poteva che essere la nostra seconda destinazione. Da lontano lo noterete subito è davvero molto grande e particolare.

Carcassonne è una suggestiva città francese, capoluogo del dipartimento dell’Aude, nella regione della Linguadoca-Rossiglione.

È famosa per la sua splendida cittadella fortificata.

Questa cittadella ha una storia molto particolare: anche se conserva fortificazioni romane, visigote, saracene e francesi medievali, il suo aspetto attuale è dovuto ad un intervento di restauro creativo.

Infatti Carcassonne fino al 1659 era un punto strategico fondamentale in quanto situata sul confine tra Francia e Aragona, ma con l’assegnazione della provincia di Rossiglione alla Francia a seguito del Trattato dei Pirenei, la città vecchia cadde lentamente in rovina, tanto che nel 1849 il governo prese in considerazione la sua demolizione.

Fortunatamente questo progetto suscitò una tale opposizione che nello stesso anno ne venne iniziato il restauro ad opera dell’architetto Viollet-le-Duc. Egli era seguace della corrente del restauro estetico, che promuove una ricostruzione esteticamente curata delle rovine anche in mancanza di documentazione su quello che doveva realmente essere il loro aspetto, in opposizione alla tendenza attualmente in voga del restauro conservativo che tende ad alterare il meno possibile i monumenti e a non mascherare le tracce lasciate dal tempo.